logo

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

Le Eli-Che

Servizio per studenti e studentesse disabili e fasce deboli

Servizio per studenti e studentesse con D.S.A.

Servizio per studenti e studentesse con B.E.S.


Bibliotecavivente
Convenzione sui Diritti delle Persone con Disabilità, New York 6/12/2006, art. 30/2. Ratificata dal Governo Italiano con la Legge n. 18 del 3 marzo 2009


Nella nostra biblioteca ciascuno è libro autonarrante di sè e può essere letto da chi lo sceglie. La persona è così protagonista, mentre la lettura diventa una esperienza diretta, dinamica e reciproca. La biblioteca diventa così un luogo in cui è possibile incontrare ed ascoltare persone che diventano libri per noi.
In più ogni biblioteca ha un proprio catalogo e anche noi abbiamo realizzato il nostro: costruendo un facsimile di libro contenente il risvolto di copertina e una presentazione dell’autore.
Abbiamo anche consegnato ad ogni lettore, chiedendone la restituzione, una scheda in cui raccogliere le proprie impressioni e pensieri.

Dove le abbiamo realizzate?

prima edizione: "libri-amo-ci: io libro tu lettore".
Nel maggio 2008 all'interno della mostra "Momo non ho tempo" (terza sezione del progetto “Per educare un fanciullo serve un intero villaggio” organizzato dal Comune di Parma con la collaborazione di Forum Solidarietà, Università degli Studi di Parma, Istituzioni pubbliche e private e Associazioni di Volontariato)

seconda edizione: "il nostro circolo di lettura: la  Biblioteca vivente"
Nel settembre 2008 all'interno della Prima Edizione di “Generazioni Creative” (organizzata dall'Assessorato alle Politiche Culturali e alla Creatività Giovanile, Assessorato al Turismo e all’Innovazione Tecnologica, Assessorato all’Ambiente del Comune di Parma, Università degli Studi di Parma e da altri partner)

terza edizione: "LIB-e-R-iam-O il LIBRO dagli scaffali"
Nel giugno 2009 all'interno della seconda edizione di ParmaFantasy (organizzata dall'Assessorato al Benessere e alla Creatività Giovanile, in collaborazione con Assessorato al Turismo, Università degli Studi di Parma e Associazione Culturale Dreamland e da altri partner)

quarta edizione: "...dalla A di A-scolto alla L di L-ettura passando per B di B-ibliotecavivente..."
Nell'ottobre 2009 all'interno del progetto "Ottobre, piovono libri 2009" del Ministero per i beni e le Attività Culturali, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Unione Italiana delle Province d'Italia, ANCI, Regione Emilia Romagna.  L'abbiamo organizzata in collaborazione con l'Associazione Vita Indipendente, l'Agenzia Disabili del Comune di Parma e le Poste Italiane  

- quinta edizione: "...una libbra di libri…su, per, con, tra, fra…dis-abili e non"
Nel giugno 2010 all'interno della terza edizione di ParmaFantasy organizzata dall'Assessorato al Benessere e alla Creatività Giovanile in collaborazione con Agenzia per lo Sviluppo dell'Innovazione tecnologica del Comune di Parma. 

sesta edizione: "...un co-LIBRI' vola dalla uni-vers-ALI-tà alla di-versità, la Biblioteca Vivente: donne e uomini si narrano...
Il 15 ottobre 2010 all'interno del progetto "Ottobre, piovono libri. I luoghi della lettura 2010" del Ministero per i Beni e le Attività Culturali organizziamo la nostra bibliotecavivente in in collaborazione con l'Assessorato al Benessere Giovanile, Agenzia Disabili e Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, con l'Istituzione Biblioteche del Comune di Parma e l'Associazione Vita Indipendente

- settima edizione: …dalla B di B-ibliotecavivente alla L di L-ettura passando per E di E-uropa, ovvero “noi disabili e non  narriamoci ed educhiamoci alla cultura europea”
Il 4 maggio 2011 all'interno dell'evento Festa dell’Europa abbiamo organizzato la bibliotecavivente in collaborazione con in collaborazione con il Servizio Scambi Internazionali della nostra Università (Programma Erasmus e Boston College) e l’Associazione Vita Indipendente

- ottava edizione: "…noi/libri sullo sport:  sfogli-AMO-ci…"
Il 13 maggio 2011 all'interno di Parma Città Europea dello Sport 2011 organizziamo la  bibliotecavivente su sport/disabilità insieme al CUS Parma, l’Assessorato alle Attività Motorie e Sportive del Comune di Parma, l’Agenzia per lo sport della Provincia di Parma, l’Agenzia disabili dell’Assessorato del Comune di Parma, il C.I.P. Comitato Regionale Emilia Romagna, e con l’Associazione Vita Indipendente 

 Le bibliotecheviventi già realizzate hanno dato origine al libro da sfogliare "...dalla A di A-scolto alla L di L-ettura passando per B di B-ibliotecavivente..."   nel quale sono raccolte le "storie" e i disegni originali.

Per la settima Bibliotecavivente abbiamo realizzato la "tessera della biblioteca", per ogni libro letto viene apposto un bollino farfalla sul retro e, al completamento, viene rilasciata una nuova tessera...

  Il fronte e il retro della tessera



Torna su